Record di vendite per Rimini

28.11.2014
Record di vendite per Rimini
Grazie a tre anni con Valtra, la concessionaria Bruschi ha scalato le classifiche di immatricolazioni nel settore delle alte potenze. Un risultato che non sarebbe stato possibile senza la qualità di queste macchine, ci dicono i titolari
«Grazie a Valtra abbiamo scalato le classifiche di vendita nella media e alta potenza e adesso siamo ai primi posti per la provincia di Rimini». Parola di Denis Bruschi, che con lo zio Giovannino amministra la F.lli Bruschi, concessionaria Valtra di S. Arcangelo di Romagna. 

«Quando lasciammo Same, dopo 26 anni di rapporto ininterrotto, scegliemmo Valtra quasi per scommessa e con un po’ di timore, perché il marchio in Italia è poco diffuso. Ci convinsero, soprattutto, i commenti entusiasti dei possessori di Valtra e di qualche dealer a cui chiedemmo informazioni. Oggi posso dire che fu una fortuna», aggiunge convinto lo zio.

Il perché di tanto entusiasmo è spiegato dal nipote Denis. «Con Valtra non soltanto abbiamo mantenuto tutto il pacchetto di clienti storici della concessionaria, ma abbiamo anche potuto avvicinare aziende che prima non ci consideravano. Questi trattori, a mio parere, nel segmento da 150 a 400 cavalli non hanno eguali per rapporto tra affidabilità, prezzo e prestazioni. Il risultato è, appunto, che oggi siamo tra le prime tre concessionarie per macchine di alta potenza immatricolate; un risultato impensabile fino a pochi anni fa». 

Per arrivare in vetta anche nel segmento sotto i 100 cavalli, dicono i Bruschi, ci vorrebbe una serie A più accessoriata, per esempio con un cambio PowerShift. Ed è questa l’unica osservazione che muovono alla casa madre. «Con un piccolo di lusso o un frutteto largo – ci spiegano – potremmo aggredire il mercato sotto i 100 cavalli, che da queste parti è molto consistente e rappresenta oltre il 60 % delle vendite totali. Basterebbe replicare, in scala ridotta, la serie N: una macchina davvero eccezionale. 

 


« Torna alla vista panoramica