Nuove caratteristiche della serie S e dei modelli HiTech Valtra Comunicati

27.01.2011

Il prossimo anno, la tecnologia dei motori della serie S si evolverà. I trattori della serie S Valtra, lanciata nel 2008, sono stati i primi al mondo ad avvalersi del sistema SCR per la pulizia dei gas di scarico.

Con l'entrata in vigore delle nuove normative in materia di emissioni, la serie S ha adottato la seconda generazione della tecnologia SCR. La nuova tecnica prevede un aumento della quantità di additivo AdBlue iniettata nei gas di scarico, e permette una pulizia più efficiente dei medesimi all'interno del convertitore catalitico. Con l'introduzione di questa nuova tecnologia inizia anche una nuova generazione della serie S, le cui sigle terminano con il numero tre. I nuovi modelli sono pertanto denominati S233, S263, S293, S323 e S353.

Per tutti i modelli HiTech delle serie T e N, salvo i N82 e N92, sarà disponibile una pompa idraulica con una portata di 90 litri al minuto. Uno dei gruppi idraulici sarà inoltre dotato di una valvola di controllo della portata in serie. La nuova opzione idraulica è stata progettata partendo dai desideri dei clienti, ma la pompa da 73 litri al minuto sarà ancora disponibile.

Per i modelli Versu e Direct della serie N sarà disponibile una cabina con visibilità laterale (SVC, Side Visibility Cab), studiata specificamente per gli interventi di manutenzione stradale, come la falciatura delle banchine. Sul lato destro della cabina SVC sono presenti soltanto due montanti, e il finestrino è realizzato in policarbonato di sicurezza antiurto. Il finestrino laterale è inoltre munito di un tergicristalli, ed è possibile ridurre le dimensioni del parafango destro per migliorare la visibilità laterale. La versione SVC360 unisce la visibilità laterale offerta dalla cabina SVC e quella superiore propria di una cabina per silvicoltura, un'opzione offerta soltanto da Valtra. La cabina SVC, in precedenza disponibile soltanto per i modelli HiTech della serie N, offre ora nuove possibilità. Il nuovo modello Direct della serie N con variazione continua della marcia, impianto idraulico da 160 litri al minuto e cabina SVC costituisce una combinazione quasi perfetta per la manutenzione stradale.

Per le serie N e T sarà disponibile un nuovo dispositivo di traino idraulico, in grado di compiere movimenti sia verso l'alto e verso il basso, sia in avanti e all'indietro. Il dispositivo di traino con spostamento all'indietro migliorerà la visibilità del gancio, agevolando l'accoppiamento con i rimorchi. Il nuovo dispositivo di traino garantirà un funzionamento sicuro anche in condizioni climatiche estreme, ad esempio in presenza di fango.


« Torna alla vista panoramica