Valtra avvia la produzione in serie limitata di trattori a biogas Comunicati

05.09.2012
Valtra ha deciso di avviare nel 2013 la produzione in serie limitata di trattori alimentati a biogas. Valtra è il primo costruttore di trattori a livello mondiale ad avviare la produzione in serie di trattori a biogas.
Valtra ha recentemente intrapreso un programma di ricerca e sviluppo sistematico nella tecnologia del biogas per trattori. Nell'estate del 2010 è stato svelato un prototipo del trattore Serie N quattro cilindri alimentato a biogas, seguito nell'autunno del 2011 da un trattore Serie T sei cilindri.  

Il modello scelto per la produzione in serie limitata è l'N101 da 110 CV. Questo trattore Dual Fuel (a due carburanti) può essere utilizzato con biogas per il settore dei trasporti o gas naturale e diesel. Nei motori di tipo Dual Fuel nei cilindri viene immessa una miscela di biogas e diesel. La limitata quantità di diesel viene combusta per compressione mentre il 70 - 80% della potenza viene prodotta dal biogas. Il trattore può comunque essere alimentato esclusivamente con carburante diesel se il biogas non risulta disponibile.  

Il biogas non limita l'uso del trattore in base alle diverse attività, condizioni o attrezzi. I trattori a biogas promuovono l'uso delle energie rinnovabili in agricoltura, nelle attività forestali e negli appalti municipali. Quando il biogas e il biodiesel vengono utilizzati come carburante, il trattore sfrutta completamente l'energia rinnovabile. L'uso del biogas può inoltre produrre un notevole risparmio sui costi del carburante. La registrazione dei trattori a biogas richiederà un'approvazione speciale in ogni mercato poiché, per i veicoli Dual Fuel, non sono state ancora stabilite normative comuni per quanto riguarda le emissioni.


« Torna alla vista panoramica